Uno straordinario viaggio indietro nel tempo …

Considerata una delle città più belle al mondo, Roma può annoverare numerosi ed interessanti monumenti, testimonianza di quasi tre millenni di storia. Come altre città dalla storia millenaria, la Capitale ha tanti volti, e con il passare dei secoli ogni epoca vi ha lasciato la sua impronta. L’itinerario propone uno straordinario viaggio indietro nel tempo alla scoperta di alcune delle più importanti testimonianze archeologiche di Roma, dal Colosseo all’Ara Pacis.

Il nostro itinerario in una Città Eterna sospesa tra storia e leggenda inizia dal Colosseo, originariamente conosciuto come Amphitheatrum Flavium, nonché uno dei monumenti più famosi al mondo. Posizionato nel cuore archeologico della città, il Colosseo fu eretto nel I secolo d. C. ed ha accolto, fino alla fine dell’età antica, spettacoli di grande richiamo popolare, quali le cacce e i combattimenti gladiatori. La mastodontica struttura era, e rimane ancora oggi, uno spettacolo in se stesso. Da sempre è ritenuto indistruttibile, infatti, il popolo romano è convinto che “finché dura il Colosseo anche Roma durerà”.

Roma Colosseo soggiorno tre giorni
Dal Colosseo si prosegue poi verso il Palatino, uno dei sette colli ed una delle parti più antiche della città, che secondo la mitologia romana corrisponde al luogo di nascita di Romolo e Remo. Il Palatino è un vero e proprio museo a cielo aperto, dove i resti del passato sono immersi nel verde di una ricca vegetazione.
Foro Romano

La tappa successiva dell’itinerario è il Foro Romano, la più importante area archeologica della città, la quale costituì il centro politico, religioso e commerciale di Roma antica.

Passeggiando lungo la Via Sacra si possono ammirare monumenti di eccezionale bellezza dalla storia millenaria. Infatti, nell’area del Foro si concentravano praticamente la maggior parte dei grandi edifici pubblici e sacri di Roma in età repubblicana. Tra le cose da non perdere si segnalano l’Arco di Settimio Severo, la Casa delle Vestali, il Tempio di Saturno e l’Arco di Tito.

Il Foro Romano costituisce, insieme con il Palatino, il più grande ed importante complesso archeologico al mondo.

Procedendo verso piazza Venezia, l’itinerario prosegue con una visita ai Mercati di Traiano, i quali costituiscono un vasto complesso di edifici di epoca romana. Considerati anticamente tra le meraviglie del mondo classico, i Mercati furono realizzati nei primi anni del II secolo d.C. ed erano destinati a funzioni commerciali e amministrative. L’intero complesso era un vero e proprio quartiere dove si poteva comprare di tutto. Dal 2007 ospitano il primo museo di architettura antica, il Museo dei Fori Imperiali, il quale è legato topograficamente e concettualmente al grandioso sistema urbanistico dei Fori Imperiali: di Cesare (46 a.C.), di Augusto (2 a.C.), il Tempio della Pace (75 d.C.), di Nerva (97 d.C.) e di Traiano (112 e 113 d.C.). Il percorso espositivo è suddiviso in cinque sezioni, una per ciascuno dei cinque complessi forensi.

Infine, dopo una bella passeggiata per il centro di Roma, il nostro itinerario alla scoperta di Roma Archeologica si conclude con una visita al Museo dell’Ara Pacis, i cui spazi sono stati progettati dall’architetto Richard Meier, autore di alcuni dei più importanti musei della seconda metà del Novecento. Il Museo contiene l’Ara Pacis Augustae, uno dei massimi esempi dell’arte classica, costruita per celebrare il ritorno di Augusto dalle province di Gallia e di Spagna, dove l’imperatore aveva consolidato il potere di Roma e suo personale.

Prenota al MIGLIOR Prezzo

Prenotando sul nostro potrai usufruire delle offerte più esclusive. Risparmia e goditi un soggiorno da sogno

Verifica la Disponibilità